Disney destinerebbe 4.3 milioni di dollari per la sicurezza durante le riprese di Star Wars: Episode VIII

Alessandra Bormio per RED||Carpet Lo studio cinematografico è stato recentemente accusato di non aver protetto adeguatamente dagli infortuni Harrison Ford, fratturatosi una gamba nel corso della produzione del precedente film della saga.
Ai Pinewood Studios, situati nel Buckinghamshire, nei pressi di Londra, sono iniziate le riprese di Star Wars: Episode VIII, che a marzo si effettueranno in Croazia.
Nel tentativo di evitare qualsiasi infortunio a chiunque sia collegato alla produzione di Disney/Lucasfilm, alla sicurezza sarebbero stati destinati ben 4.3 milioni di dollari.
Secondo il sito Mos Croatia, ci sarà una "squadra speciale con droni", impegnata insieme a 600 guardie, che forniranno una sicurezza continua.
La fonte stima che il costo totale dell'operazione sia pari a 4.3.
milioni di dollari, appunto.
Il nuovo film della saga sarà il successore di Star Wars: Il risveglio della Forza, che al box office globale ha incassato oltre 2 miliardi di dollari.
Ancora una volta con la regia di J.J.
Abrams, l'ottavo capitolo sarà distribuito a dicembre del 2017.
Star Wars: Episode VIII sarà preceduto da uno spin-off chiamato Rogue One: A Star Wars Story, diretto da Gareth Edwards (Godzilla).
© RED||Carpet, 2016 | Tutti i diritti sui contenuti sono riservati

Leggi tutto l'articolo