Disservizio nello smaltimento dei rifiuti? Previsti tagli alla TARI

Sempre più spesso sentiamo parlare dell’emergenza rifiuti depositata per giorni sui marciapiedi o sui cassonetti stracolmi.
In base ai dati della Confcommercio, la Tari nel 2017 ha raggiunto un valore di 9,3 miliardi di euro con una crescita nel tempo del 70% ed, inoltre, la stessa, dichiara che questa situazione è data dalla inadeguatezza dei comuni nel saper smaltire i rifiuti creando enormi disagi, in primis ai “contribuenti modello”. Ne ricaviamo, che tale fattore va ad incidere sulle tasche degli italiani, i quali, non usufruiscono di un servizio efficiente bensì scadente.

Ottobre 18, 2018.
foto da: http://www.orvietonews.it/
Oggi è possibile grazie alle ultime sentenze avere una riduzione sulla tassa dei rifiuti nel caso in cui non venga svolto un servizio adeguato.
È quanto stato stabilito dalla Corte di Cassazione con la sentenza 22531/2017, la quale ha puntualizzato che in caso di continui disservizi nella raccolta dei rifiuti, i contribuenti hanno diritto alla riduzione de...

Leggi tutto l'articolo