Diventare avvocato in Spagna: costi e info sull’abilitazione da abogado - Vincenzo Gioviale Soverato

Vincenzo Gioviale Soverato - Come diventare avvocato in Spagna? Prendere l’abilitazione da avvocato in Italia non è semplice, come dimostrano gli ultimi risultati dell’esame avvocato 2015/2016.
Infatti, anche quest’anno la percentuale degli ammessi all’esame orale è molto bassa e non supera quasi mai il 50%.
Per questo motivo, molti aspiranti legali dopo aver ripetuto per più di una volta l’esame avvocato in Italia scelgono di abilitarsi all’estero.
I Paesi più gettonati dagli aspiranti avvocati sono Spagna e Romania, in quanto è più semplice prendere l’abilitazione alla pratica forense.
Come rilevato da un dossier del Consiglio Nazionale Forense, ogni anno circa 3.500 aspiranti legali partono per la Spagna e la Romania in cerca di una soluzione più semplice per ottenere la tanto desiderata abilitazione.
La maggior parte di loro sceglie di prendere l’abilitazione in Spagna, diventando “abogado”, per poi tornare in Italia.
Ciò è consentito dalla direttiva europea 86/5 sul “diritto di stabilimento”, la quale prevede che “gli avvocati comunitari hanno diritto di svolgere l’attività forense in uno Stato europeo diverso da quello nel quale hanno conseguito il titolo professionale”.
Quindi, anche un avvocato abilitato in Spagna può esercitare in Italia, ma solamente dopo essersi iscritto al registro degli “avvocati stabili”.
Questa pratica è molto diffusa dagli aspiranti avvocati italiani.
Pensate che ogni anno su circa 3.800 iscritti al registro degli avvocati stabili, circa il 90% è rappresentato da legali italiani che dopo essere stati bocciati all’esame per l’abilitazione hanno scelto una via più facile, come quella offerta dalla Spagna e dalla Romania.
Se anche voi siete tra gli sfortunati che quest’anno non avete superato l’esame avvocato e state cercando un sistema alternativo per abilitarvi, qui trovate tutte le informazioni utili per farlo.
Costi dell’esame, svolgimento e normativa vigente: ecco tutte le ultime novità su come prendere l’abilitazione per la pratica forense in Spagna.
Come diventare avvocato in Spagna? La Spagna è la meta più gettonata da tutti gli aspiranti legali che intimoriti dalla difficoltà dell’esame avvocato scelgono una via più semplice per abilitarsi.
Nel dettaglio, circa l’82% degli italiani iscritti al registro degli “avvocati stabili” ha superato l’esame in Spagna.
Fino al 2011, in Spagna non era necessario alcun esame per diventare abogado, perché era sufficiente il possesso della “licenciatura en derecho”.
Adesso [...]

Leggi tutto l'articolo