Domande e risposte inerenti l'amianto FAQ (Frequently Asked Questions)

1.
Cos'è l'amianto? 2.
Che differenza c'è tra amianto in matrice compatta e amianto   in matrice friabile? 3.
Perchè l'amianto è nocivo per la salute dell'uomo? 4.
Quali sono le patologie legate all'amianto? 5.
Dove è stato utilizzato? 6.
Come è possibile accertare se un materiale contiene amianto? 7.
E' ancora possibile utilizzare l'amianto? 8.
Chi ha l'obbligo di comunicare la presenza dell'amianto? 9.
Come vengono classificati i materiali contenenti amianto? 10.
Quali operazioni occorre eseguire per l'accertamento della presenza   di amianto? 11.
Quanto costa accertare la presenza di amianto? 12.
A chi ci si può rivolgere per accertare la presenza di amianto? 13.
L'Azienda Sanitaria Locale effettua sopralluoghi per accertare   l'amianto in edifici? 14.
A chi rivolgersi per chiarimenti e informazioni in caso di necessità di   intervento? 15.
Quali operazioni tecniche occorre eseguire in caso di accertata   presenza di amianto? 16.
Il censimento degli edifici ha carattere obbligatorio? 17.
Quali edifici devono essere censiti ? 18.
Quali sono gli obblighi ed i compiti di un proprietario di un edificio ad   uso collettivo? 19.
Quali sono le tecniche d’intervento per i materiali contenenti amianto? 20.
Dove è possibile effetture lo smaltimento dell'amianto? 21.
A chi ci si può rivolgere per l'esecuzione dei lavori di rimozione,   smaltimento e bonifica dell'amianto? 22.
Quando una copertura in cemento-amianto (Eternit) deve essere   rimossa? 23.
Quali sono i rischi ed i pericoli dell'amianto confinato?       1. Cos'è l'amianto? L'amianto, chiamato anche asbesto, è un minerale naturale a struttura microcristallina e di aspetto fibroso appartenente alla classe chimica dei silicati e alle serie mineralogiche del serpentino e degli anfiboli.
Tra questi silicati, i più diffusi sono: la Crocidolite (amianto blu), l'Amosite (amianto bruno), l'Antofillite, l'Actinolite, la Tremolite, il Crisotilo (amianto bianco).
Le fibre di amianto sono molto addensate ed estremamente sottili.
La struttura fibrosa conferisce all'amianto sia una notevole resistenza meccanica sia un'alta flessibilità.L'amianto resiste al fuoco e al calore, all'azione di agenti chimici e biologici, all'abrasione e all'usura (termica e meccanica).
E' facilmente filabile e può essere tessuto.E' dotato inoltre di proprietà fonoassorbenti oltrechè termoisolanti.Si lega facilmente con materiali da costruzione e con alcuni polimeri.
Perciò l'amianto è un minerale praticamente indistruttibile, non infiammabile, molto resistente all'attacco [...]

Leggi tutto l'articolo