Domenica In Alessandro Gassman racconta la sua vita

Mara Venier tra i tanti ospiti ha intervistato anche Alessandro Gassman che ha  raccontato la sua vita, la famiglia e la passione per il suo lavoro e svela di essere stato quasi obbligato dal padre Vittorio a intraprendere questa professione e che i primi tempi assumeva tranquillanti: «Ero un ragazzo schivo e chiuso, che amava stare molto da solo e nella natura.
Mi ero anche iscritto ad agraria, poi è capitato questo mestiere e non ci credevo tanto, volevo solo essere indipendente».
L'emozione per il teatro, però, è sempre molto forte, nonostante non prenda più tranquillanti: «Continuo a essere spaventato, non tanto al cinema, ma al teatro perché faccio fatica a entrare in scena.
Ho trovato la soluzione nel fare la regia.
Per un attore che riesce ce ne sono diecimila che fanno la fame.
Mio padre mi ha obbligato a fare l'attore ed è stato quasi costretto da sua madre a farlo.
Mia nonna era un'insegnante ebrea che lo iscrisse all'Accademia Silvio d'Amico a sua insaputa».C'è tempo di parl...

Leggi tutto l'articolo