Domenica delle Palme

  La Domenica delle Palme, che ricorda l’entrata trionfale di Gesù a Gerusalemme per andare incontro alla morte, inizia la Settimana Santa in cui si rievocano gli ultimi giorni della vita terrena di Cristo e viene celebrata la sua Passione, Morte e Resurrezione.L’evento riporta alla celebrazione della festiità ebraica di Sukkot, festa delle capanne, durante la quale i fedeli arrivavano in pellegrinaggio a Gerusalemme e in processione salivano al tempio portando e sventolando un mazzetto composto dai rami della palma, simbolo della fede; del mirto, simbolo della preghiera che s’innalza verso il cielo, e del salice, la cui forma delle foglie ricordava la bocca chiusa dei fedeli, in silenzio di fronte a Dio.
I rametti di palma, mirto e salice erano legati insieme con un filo d’erba e, spesso, al centro c’era l’etrog, una specie di cedro, che rappresentava l’unità d’Israele.Gesù entra in Gerusalemme, sede del potere civile e religioso della Palestina, acclamato come un re, ma a cavalcioni ...

Leggi tutto l'articolo