Donna: n� sottomessa n� devota, ti voglio bella, libera e folle

�Donna: n� sottomessa n� devota, ti voglio bella, �libera e folle�, questa frase rimane ancora oggi una delle pi� belle mai pronunciate sul genere femminile.
Purtroppo ai giorni nostri � ancora necessario ricordarlo, e non possiamo negare �che ci resta ancora molta strada da percorrere affinch� tutti comprendano e mettano in pratica �questa frase.
Non si tratta di essere uomini o donne, quindi, ma di avere rispetto del mondo e di tutte le persone che lo abitano.
Lasciamo da parte gli stereotipi che portano a pensare che una donna debba solo sfruttare il proprio corpo, ignorare i suoi �bisogni e sacrificarsi per gli altri fino all�esaurimento.
� essenziale smettere di alimentare l�idea della �donna come persona che deve compiacere gli altri, senza aspettative n� bisogni personali.
Dobbiamo riprendere in mano la nostra identit�, toglierci quella maschera che a volte �indossiamo da sole, e rivendicare il nostro diritto a vivere la nostra vita come meglio �crediamo.
La donna non sottomessa, lontana dal dominio Come sostiene la scrittrice spagnola Alicia Gim�nez Bartlett, �le donne d�oggi non hanno bisogno di nessuno che le assecondi�.
�Ma la verit� � che essere donna in un mondo che a volte sembra fatto su misura per gli uomini non � sempre facile, perch� alcune idee sono �radicate dentro di noi e ci fanno cadere nei �pregiudizi senza nemmeno rendercene conto.
Una donna ha lo stesso potere personale, la stessa capacit� di sentire, di plasmare il proprio futuro, di creare e cambiare le strutture sociali di un uomo.
L�eroico viaggio della vita femminile Uomini e donne sono uguali nella loro condizione di persone uniche e indipendenti.
�Eppure, il patriarcato � presente nella nostra societ� in un�infinit� di gesti, parole, immagini, valori, idee e credenze che alimentano la sottomissione delle donne livello fisico ed emotivo.
Tuttavia, oggi giorno milioni di uomini e donne lottano per ricordarci che l�uguaglianza non dev�essere data per scontata e che non � concessa a tutti.
Per ricordarci che non sono le nostre differenze a livello sessuale a determinare chi merita pi� o meno rispetto, pi� o meno affetto.
Non si pu� negare, per�, che ancora oggi le donne portano un fardello enorme sulle loro spalle.
Un fardello simbolico, che legittima alcuni discorsi e che impone un significato a ogni comportamento che una donna assume.
L�et� pi� bella, per una donna, inizia quando smette di aspettarsi che la felicit� arrivi da un uomo o dal di fuori [...]

Leggi tutto l'articolo