Dopo il collasso l'atleta giamaicano Campbell lascia l'ospedale

 
 
L'atleta giamaicano Kemoy Campbell ha finalmente  lasciato l'ospedale più di due settimane dopo il collasso durante i 3000 m maschile ai Millrose Games di New York.
Ray Flynn, il suo agente, ha dichiarato alla BBC Sport che la procedura per impiantare un defibrillatore interno (ICD) è andata "bene".
Campbell, 28 anni, è crollato e caduto appena oltre i 1.000 metri il 9 febbraio,  ha  ricevuto un trattamento a bordo pista prima di essere trasportato fuori dallo stadio su una barella.
Campbell è stato dimesso dall'ospedale ieri martedì 26 febbraio.

Leggi tutto l'articolo