Doraemon

TITOLO ITALIANO: "Doraemon" TITOLO ORIGINALE: "Doraemon" PRODUZIONE: 1969 TRASMESSO IN ITALIA: RaiDue, dal novembre 1982 / Italia 1, dal marzo 2003 NUMERO EPISODI: 1600+ DURATA EPISODIO: 24 minuti Doraemon è un gatto robot azzurro, piuttosto grassoccio, con testa e pancia rotonda e bocca larga.
Pesa 129.3 kg.
È molto buono, gentile e paziente, soprattutto con Nobita.
Infatti, è per aiutare il piccolo Nobita ad affrontare i problemi di tutti i giorni e a diventare un bravo bambino che è stato mandato dal futuro, per l'esattezza dal ventiduesimo secolo.
Adora le merendine con marmellata di fagioli rossi e ha una vera e propria fobia per i topi.Il cartone animato Doraemon nasce come fumetto manga per bambini alla fine degli anni Sessanta e diventa poi trasposizione animata.
È la storia di Nobita, un bambino di 9-10 anni, debole e pigro, che ha davanti un futuro di miseria e fallimenti e una vita da adulto incapace.
Il pronipote Sewashi, che vive con la famiglia nel ventiduesimo secolo, deve pagare, come i suoi antenati, per le mancanze del suo trisavolo e decide di mandare il robot di famiglia nel ventesimo secolo per vegliare su di lui, aiutarlo a risolvere i problemi di tutti i giorni e farlo diventare un ragazzino assennato e quindi un adulto responsabile.
Quel robot si chiama Doraemon.
Ha le sembianze di un grande gatto azzurro, una faccia larga e simpatica e un grande sorriso; sulla pancia ha, a mo' di marsupio, una tasca quadridimensionale che funge da portale ad un'altra dimensione.
È da quella tasca senza fondo che Doraemon estrae i suoi incredibili gadget avveniristici e a volte inverosimili con i quali cerca di aiutare Nobita a superare le difficoltà.
Anche se è molto gentile e premuroso, Doraemon ha le proprie debolezze e la sua "alleanza" con Nobita può generare sia trionfi che disastri, situazioni comiche e, a volte, momenti drammatici.
//   LA CANZONE Do-do-do-dodo-dododo Dora-Doraemon Ecco Doraemon, gatto spaziale, non ha paura mai di farsi male.
Ecco Doraemon, gatto robot, la pancia grande, più grande che può.
Bravo Doraemon, con tutte le cose nella sua tasca magica, Mamma che noia studiare a casa, ora Doraemon ci aiuterà.
Ecco Doraemon, gatto spaziale, non ha paura mai di farsi male.
Con l'aereo di Bambù.
(Dora-dora-doraemon) Lui ci porterà laggiù.
In quell'isola nel blu.
(Dora-Dora-Doraemon, Dora-Dora-Doraemon).

Leggi tutto l'articolo