Doria, bilancio 2016 da 1,668 milioni

(ANSA) - GENOVA, 22 APR - Un "bilancio di resistenza" da un miliardo e 668 milioni, il sesto d'Italia, per "mantenere inalterati i servizi al cittadino", e rallentare per la prima volta nell'ultimo decennio il costante calo dell' indebitamento pubblico per "dare spazio a nuovi investimenti".
Così il sindaco Marco Doria e l'assessore al Bilancio Franco Miceli hanno definito il bilancio di previsione 2016 del Comune.
La Giunta Doria prevede di destinare circa 29 milioni al trasporto pubblico, 29 milioni al sociale e 27 milioni alla scuola, in linea con gli stanziamenti dell'anno scorso, ma si tratta di dati non ancora definitivi.
L'obiettivo dell'assessore Miceli è "approvare il documento entro i primi dieci giorni di maggio, ma seguiranno un assestamento in corso d'anno e probabili variazioni".
Il debito pubblico residuo del Comune previsto al 31 dicembre 2016 sarà di un miliardo e 184 milioni, 100 milioni in meno rispetto al miliardo e 278 milioni del 2012, anno di insediamento della Giunta Doria.

Leggi tutto l'articolo