Doumbia: "A Roma mi hanno solo fischiato. Ma Garcia mi ha usato male"

L'ivoriano attacca: "Ho altri due anni e mezzo di contratto con i giallorossi, ma non torno: ho giocato quando non ero pronto.
Magari proverò altri campionati europei"Tre gol ai preliminari di Champions, due ai gironi, quattro in campionato.
In totale fanno 9, in appena un mese e mezzo.
Non c'è che dire: Seydou Doumbia è rinato al Cska, dov'è tornato in prestito dopo averlo lasciato a febbraio per la Roma.
In Italia l'attaccante ivoriano, pagato oltre 16 milioni, ha fatto fatica, segnando appena due reti in 13 partite e sprecandone molte di più.
Ecco perché non ha intenzione di vestire di nuovo la maglia giallorossa: "Non riesco a immaginare di tornare in Italia - ha detto a Jeune Afrique -.
Anche se ho ancora due anni e mezzo di contratto con la Roma penso che troveremo un accordo.
È andata male per me, i tifosi hanno iniziato a fischiarmi dalla prima partita e non si sono fermati fino alla mia partenza.
Perché? Rudi Garcia mi ha fatto giocare appena tornato dalla Coppa d'Africa, probabilmente non ero pronto".

Leggi tutto l'articolo