Dove c'è D'Alema, ci sono trame e intrighi e dove D'Alema non c'è, c'è il nostalgico penoso De Angelis che cerca di riabilitarlo. INUTILMENTE!!!

Il fantasma con i baffi aleggia sulle primarie Pd. Che cosa fa D'Alema? Gli spifferi sul suo posizionamento con i candidati, la freddezza dei renziani, il ritorno dei Lothar.

Ancora sta MONNEZZA ! De Angelis  ancora tu...incorreggibile...amarti non è possibile...ancora tu..!!!! ma cosa minchia t'inventi per dare in testa a RENZI...resusciti anche i rottamati...mente perversa!!!La resurrezione di D'Alema, uno che ha ripetutamente dimostrato di valere in realtà meno di zero dal punto di vista elettorale, è l'immagine plastica del percorso suicida per il PD e per il Paese avviato da una classe dirigente imbelle.Ma davvero ci credete alle panzane che scrivete. D'alema e c. Sono residuati di un tempo che fu e nessun leader del PD potra mai riabilitarli perchè la base lo lincerebbe. Chi se ne è andato ha scelto un altra via. Voi sottovalutate sempre la base del PD, noi non siamo proprietà della casaleggio e c. E nemmeno figliastri del berlusconismo e di bossi.
Chi governa il PD deve rispon...

Leggi tutto l'articolo