Doveva essere una domenica bestiale,invece è diventato un test di sopportazione

Domenica 25/07/2004 23.00 Doveva essere una domenica bestiale,invece è diventato un test di sopportazione.
…ah,ah,ah… ,ah,oh,oh,ooohh ..ah,godo! ah,si,si,ah,ah ..SSSBBBBOOOORRR….!!!! Ma oggi è un giorno bellissimo!!Formula uno e motomondiale lo stesso giorno,solo a casa, e climatizzatori al massimo.
ROBERTO:-“Mamma oggi mangio a casa,lascimi qualcosa” MAMMA:-“Si, anche Cristian resta a casa” …CAZZO!mio fratello resta a casa…due palle,va’ be’ che con la formula uno si sta zitto ,con il motomondiale tifa Ducati e Valentino Rossi, come me!!! Va be’ si puo’ fare!abboniamo.
Suona il telefono… ROBERTO:-“pronto?” PIERANGELO:-“Roberto,sono Piero,mio padre ha avuto una colica renale,e veniamo .
a mangiare li,siamo io e Giovanni,a mangiare ci pensiamo noi” ROBERTO:-“Ma adesso sta bene?” PIERANGELO:-“Si ,adesso si.e all’ospedale,ma sta bene” ROBERTO:-“a,ok ,ci vediamo qua’,ciao” PIERANGELO:-“ciao” Per la cronaca,Giovanni è il ragazzo di mia cugina da un bel po’…4 anni…ora ne hanno 19,Comunque un ragazzo apposto,uno di quelli che non da fastidio,apparte che mi insulta la ducati,ma per il resto va’ bene.
Ma Piero???…Piero il cuginetto di Milano,lo voglio bene,l’ho visto crescere ogni estate,un pravo ragazzino,ma il suo carattere entusuiasta da 14enne sempre pieno di voglia di fare non si unisce con il mio da 21enne insofferente insoddisfatto,praticamente ci posso stare vicino un ora,dopo di che devo trovare una scappatoia,appunto appena ho chiuso la cornetta il cuore mi si è fermato per qualche minuto…ma che cazzo!Piero…gia’ al lido con 3ore che sto con lui mi tritura le palle,io a 15anni non ero così!Sembra un bambino di manco 10 anni,pensa solo a giocare a calcetto o a qualsiasi altra cosa che sia gioco.
Oddio basta!!!gia’ questi giorni sono stati abbastanza pesanti,ora ho pure sto bambino che mi tortura.
AAAAAAAAAAAAAAAA ….gia’ cominciamo male!!!mentre c’è la formula uno mi chiede di guardarci un dvd nel computer,dopo un po’ si mette i guantoni da sacco e comincia a saltellare, a fare il coglione,e a sfidarmi,mi alzo e mi metto solo il guantone sinistro da combattimento…poverino…che botte che gli ho dato,poi gli ho spiegato come stare in guardia e come colpirmi,visto che ero con un braccio solo…AHAHAHAHAHAHAHA!!!le altre botte,Piero sei un pollo!!!involontariamente Gli ho dato un pugno al naso che lo ha lasciato per qualche minuto k.o.
sul letto,secondo me questi pugni gli fanno bene,è troppo viziato,non capisce o non gliene frega un [...]

Leggi tutto l'articolo