Down To The Sea

O Lettori, vado al mare.
Saranno vent'anni che non vado al mare, e ci sono poche cose al mondo che detesti come la vita di spiaggia, ma parecchi medici coalizzati sostengono che un po' di mare mi farà bene, che migliorerà il rapporto dei miei bronchi con l'inverno - e altre amenità consimili.
E io non so se ci credo, ma mia madre sì e allora, per la pace famigliare, vado al mare.
Starò via fino al quindici, e mi porterò da scrivere e da leggere e i bastoncini da nordic walking.
E niente internet.
Il che significa che, almeno in teoria, non dovrei esserci molto, nei prossimi giorni.
Ci saranno i post alla cadenza regolare, ma non sono affatto certa di rispondere ai commenti, e latiterò su Twitter e su Facebook...
A meno che non mi prenda una crisi d'astinenza e non mi cerchi un internet point.
Ma fate conto che non ci sia fino al quindici.
E se tutto va bene, scriverò parecchio.
Magari di fantasmi...
Ecco.
A presto, o Lettori.

Leggi tutto l'articolo