Downing Street smentisce rinvio voto

(ANSA) – LONDRA, 11 MAR – Downing Street ha smentito oggi le voci su un possibile nuovo rinvio del voto cruciale sull’accordo sulla Brexit in agenda per domani.
Il governo “mantiene l’impegno” preso rispetto al calendario previsto, ha assicurato un portavoce, aggiungendo che la premier Theresa May “continua a svolgere il lavoro necessario per ottenere il sostegno dei deputati all’accordo” e portare a termine l’uscita dall’Ue.
L’opposizione laburista ha avvertito, al pari di alcuni deputati Tory moderati, che un eventuale rinvio del voto e della promessa di consentire in settimana al Parlamento di votare in caso di nuova bocciatura sia sull’opzione ‘no deal’ sia su quella di una richiesta di slittamento della Brexit, renderebbe inevitabili le dimissioni di May.
Indiscrezioni non confermate ipotizzano intanto per oggi stesso una possibile missione lampo della premier a Strasburgo.