Draghi, prospettive ribasso per Eurozona

(ANSA) – ROMA, 24 GEN – “I rischi per le prospettive” economiche dell’Eurozona “si sono mossi verso il basso”.
Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, citando fra i fattori di rischio il protezionismo, gli senari geopolitici, i Paesi emergenti e la vulnerabilità dei mercati finanziari.”La minaccia del protezionismo sta pesando sulla fiducia economica”.
ha detto il presidente della Bce.
“E’ ancora necessario un significativo stimolo monetario per sostenere l’inflazione” nell’Eurozona.