Drogata e violentata a 15 anni: «Venduta dall'amica a due marocchini in cambio di cocaina»

Drogata e stuprata a 15 anni, ingannata da quella che doveva essere una sua amica: un caso drammatico, avvenuto a ottobre, e di cui sono venuti fuori alcuni particolari in questi giorni, dopo l’ordinanza del gip del tribunale di Vicenza che ha fatto scattare i domiciliari per tre persone. In manette sono finiti Elisa F., 31 anni, Zahir E.S., marocchino di 28 anni, e Nadir E.S., 27 anni, marocchino anche lui.
I tre sono accusati di aver fatto drogare e di aver violentato una ragazzina di 15 anni: secondo quanto scrive il gip nell’ordinanza, sarebbe stata Elisa, che per la vittima era più di un’amica, quasi una sorella maggiore, a “offrirla” ai due marocchini che l’avrebbero poi violentata a turno, in cambio di droga, hashish e cocaina, da consumare insieme.
La 31enne avrebbe organizzato un weekend nella sua villa con la vittima e i due uomini: la 15enne sarebbe stata letteralmente ‘venduta’ dalla finta amica, che non si sarebbe scomposta nemmeno davanti alle sue lacrime e richieste ...

Leggi tutto l'articolo