Due miliardi e mezzo in tre anni sottratti ai pensionati.PER SOSTENERE IL REDDITO DI NULLAFACENZA.

Al termine perderanno una mensilità ogni anno le pensioni di 1.522 euro (lorde); 2 mesi e mezzo per l'assegno di 4.000 euro (lordi). Una «manovra» che ha ottenuto il risultato di far tornare in piazza Cgil-Cisl-Uil: il 9 febbraio
 
L'Oscar allo strepitoso Vola Giggino, titolo del Manifesto di ieri. Non sul nido del cuculo ma la differenza è lieve, Basaglia lo certificherebbe: «Un nuovo miracolo economico» ha detto Giggetto. Che ignora – il suo compito non contempla studi e letture – quanto l'emblema di quella fase, l'Oscar alla lira (nel 1958 il primo), si reggesse sullo sfruttamento del lavoro d'una classe operaia comunista (alla Fiat confinata nel reparto «Stella rossa», negli anni di piombo nemica dei Battisti: tanto per farlo sapere a Salvini), dirigente perché consapevole del compito assegnatole dalle condizioni del Paese e dalla Storia. Bisognerà attendere il 1962 per cominciare a ragionare di «regole» in fabbrica e di salari, per cenni, certamente non aderenti a quanto sacri...

Leggi tutto l'articolo