Due record al Cancellier, Tania vola a 6 metri e 38

Brugnera - Per numero di iscritti e di effettivi partecipanti alle gare, la 5a edizione del Memorial “Regina Cancellier” ha battuto tutti i record delle stagioni passate.
Sotto il profilo dei risultati, invece, sono stati ritoccati due record: si tratta di quelli stabiliti da Hannes Kirchler (Carabinieri), che ha scagliato l’attrezzo da 2 chilogrammi alla distanza di 58 metri e 73 e da Tania Vicenzino nel salto in lungo.
Indubbiamente un ottimo risultato per il 31enne “colosso” altoatesino che migliora così i 57 metri e 82 stabiliti da Stefano Lomater – ieri secondo sul podio con la misura di 54 metri e 36 – nel 2006.
E che dire poi della Vicenzino? La 23enne atleta friulana è planata in buca alla distanza di 6 metri e 38, misura che tuttavia non le è stata convalidata per effetto del vento che soffiava abbondantemente oltre il limite stabilito di 2 metri al secondo.
Comunque sia, l’organizzazione affidata all’Atletica Brugnera Friulintagli ha deciso di attribuirle il nuovo record della manifestazione, tenendo in considerazione il secondo suo miglior salto (6 metri e 20) Per il resto la kermesse di atletica leggera è scivolata via tra ottimi risultati e l’ampio consenso da parte del pubblico.
Molto soddisfatto Carlo Carniello, presidente dell’Atletica Brugnera, che ora punta a far crescere ulteriormente l’appuntamento settembrino.
Risultati.
Uomini.
200: 1.
Jan Zumer (Ad Mass Ljubljana) 21”37, 2.
Katim Toure (Senegal) 21”93, 3.
Francesco Costa (Fiamme Oro); 110Hs: 1.
Damjan Zlatnar (Ad Mass Ljubljana) 14”05, 2.
Andrea Alterio (Fiamme Gialle) 14”81, 3.
Devis Favaro (Assindustria Sport Padova); 800: 1.
Abdulaye Wagne (Athletic Club 96) 1′50”44, 2.
Jure Bzinovic (Dinamo Zagred) 1′50”70, 3.
Mamadou Gueye (Atletica Bergamo) 1′51”47; 5000: 1.
Rachid Jarmouni 14′03”18 (Atletica Gavardo), 2.
Tadesse Dereje Girma 14′0”75 (Etiopia), 3.
Youseff Nasir (Marocco) 14′12”86 Asta: 1.
Jure Batagelj (Ak Gorica) 4.90, 2.
Zan Marinic (idem) 4.70, 3.
Claudio Agnolet (Atletica Brugnera) 4.00; Disco: 1.
Hannes Kirchler (Carabinieri) 58.73, 2.
Stefano Lomater (Fiamme Oro) 49.91, 3.
Igor Primc (Ak Gorica) 49.30.
Donne.
200: 1.
Doris Tomasin (Quercia Trentingrana) 24”45, 2.
Lizmelys Rolando Viada (Atletica Faenza) 25”05, 3.
Natascia Marchetti (Assindustria Sport Padova) 25”52; 100Hs: 1.
Radmila Vukmirovic (Ak Gorica) 14”43, 2.
Guendalina Milanese (Atletica Brugnera) 15”45, 3.
Alessandra Pietrogrande (Assindustria Sport Padova) 15”45; 1500: 1.
Durka Kalameya (Sport Club Catania) [...]

Leggi tutto l'articolo