Due rrringos nel Texas, recensione di Biagio Giordano

Due rrringos nel Texas è un film comico del 1967 diretto dal regista Marino Girolami.
Film surreale, con un linguaggio astratto rispetto al suo uso abituale incapace di cogliere il vero, e un effetto comicità a volte irresistibile, quest'ultimo è dovuto all'irridere dell'inconscio intorno a un vero impossibile a dirsi perché lacerato ed enigmatico, orfano di una lingua: cioè un vero che non riesce ad andare al di là di espressioni anamorfiche: mostrando a un certo punto l'inganno soggettivistico - truffaldino che lo costituisce nel più profondo.
Stroncato dalla critica cinematografica, sopratutto da quella che non riesce a misurarsi con i sottili meccanismi dell'inconscio che portano al riso.
Paradossi esplosivi, mimica carismatica, gestualità di sguardi coinvolgenti e comici che richiamano per contrasto immaginifico le differenze culturali tra le antiche e diverse etnie che animano la mappa umana italica.
Biagio Giordano

Leggi tutto l'articolo