Duetti & Subtesto

Facendo seguito a questo post, ecco qui il Capitolo XIX dei Promessi Sposi in tutta la sua gloria.
Notate il crescendo di minacce velate - velatissime! - del Conte Zio, la quantità industriale di puntini di sospensione, il modo in cui le cose non dette, ma implicate, pesano quanto le parole vere e proprie.
D'altra parte, notate gli a parte del Padre Provinciale, la sua consapevolezza amarognola, il suo fine sarcasmo qua e là (quel "Cospicue!", e il commento finale sulla bontà della famiglia): tanto subtesto da costruirci un auditorium! Eppoi, ecco Re Filippo e il Grande Inquisitore (cieco nonagenario), in altrettanto splendore.
Francamente, Furlanetto/Salminnen non è la prima  distribuzione dei miei sogni, ma è comunque ottima, e la messa in scena molto buona.
Per chi volesse fare confronti, di quest'altra versione con Ghiaurov e Raimondi c'è solo l'audio.
Qui c'è il libretto, che rispetto a Schiller condensa e semplifica assai (e infila qualcuna di quelle perle librettesche, tipo armossi contro il padre), ma combinato alla musica diventa pretty powerful stuff.
Notate che per quanto riguarda Carletto, il Re cerca delle rassicurazioni morali e personali, mentre quando si arriva al Marchese si oppone nettamente su basi più sentimentali.
In entrambi i casi, l'Inquisitore (c.n.) asfalta scrupoli e obiezioni con la logica corazzata e tetragona al dubbio di una panzerdivision.
Notate anche qui l'uso della minaccia, il tentativo di riconciliazione finale di Filippo, il modo in cui il Re viene lasciato in sospeso (Forse!), e la sua amarissima conclusione.
Notate tutto ciò in musica, perché qui il subtesto è per lo più affidato alle note.
Meravigliose note...
IL CONTE Dl LERMA Il Grande Inquisitor! L'INQUISITORE Son io dinanzi al Re...? FILIPPO Si; vi feci chiamar, mio padre! In dubbio io son, Carlo mi colma il cor d'una tristezza amara.
L'infante è a me ribelle, Armossi contro il padre.
L'INQUISITORE Qual mezzo per punir scegli tu? FILIPPO Mezzo estremo.
L'INQUISITORE Noto mi sial FILIPPO Che fugga...
che la scure...
L'INQUISITORE Ebbene? FILIPPO Se il figlio a morte invio, M'assolve la tua mano? L'INQUISITORE La pace dell'impero i di val d'un ribelle, FILIPPO Posso il figlio immolar al mondo io cristian? L'INQUISITORE Per riscattarci Iddio il suo sacrificò.
FILIPPO Ma tu puoi dar vigor a legge si severa? L'INQUISITORE Ovunque avrà vigor, se sul Calvario l'ebbe.
FILIPPO La natura, l'amor tacer potranno in me? L'INQUISITORE Tutto tacer dovrà per esaltar la fè.
FILIPPO Stà ben.
L'INQUISITORE Non vuol il Re su [...]

Leggi tutto l'articolo