E' SUCCESSO ANCORA, GRAVE INCIDENTE AL G.P. DEL GIAPPONE DI F1, GRAVISSIMO IL PILOTA FRANCESE DELLA MARUSSIA JULES BIANCHI

Al giro 46 del G.P.
del Giappone, sul circuito di Suzuka, la gara è stata sospesa e dichiarata conclusa per un grave incidente che ha coinvolto il pilota francese della Marussia Ferrari, Jules Bianchi che al momento sta lottando tra la vita e la morte.
Mancavano 6 giri alla fine quando la Safety Car ha fatto il suo ingresso in pista.
La gara, vinta da Luis Hamilton, non è più ripresa.
Qualche giro prima un incidente aveva visto coinvolto, alla curva 7 del circuito di Suzuka, Adrian Sutil, pilota tedesco della Sauber.
A quanto si apprende, un  trattore dopo l'incidente stava spostando la sua vettura.
In quel momento sarebbe sopraggiunto alla stessa curva il pilota francese della Marussia Ferrari, Jules Bianchi, che perdendo il controllo e finendo fuori pista avrebbe urtato violentemente proprio il trattore impegnato nelle operazioni di recupero della vettura del collega.
La vettura del francese sarebbe rimasta incastrata sotto il mezzo pesante.
Si parla di ipotesi anche perché non sono state fatte vedere immagini dell'incidente oscurate volutamente dalla regia giapponese.
Jules Bianchi è stato estratto dalla sua vettura in gravi condizioni privo di sensi ed subito stato trasportato attraverso un ambulanza in ospedale.
Viste le condizioni atmosferiche avverse non è stato possibile usare l'elisoccorso.
Jules Bianchi, pilota francese di origini italiane, nato a Nizza il 3 Agosto del 1989 corre per la scuderia Marussia che monta motori Ferrari.
Da quanto si è appreso dopo il suo arrivo in ospedale il pilota francese ha riportato un fortissimo trauma cranico ed è stato sottoposto a un lungo intervento chirurgico al cervello.
Le sue condizioni rimangono gravissime.
Molti colleghi di Formula 1 stanno manifestando la loro vicinanza a Jules Bianchi attraverso i social network e di persona direttamente all'ospedale.
Fernando Alonso aveva subito twittato: #ForzaJules.
Vamos amigo." mentre l'altro ferrarista Kimi Raikkonen ha scritto: "Hope that @Jules Bianchi  is OK".
Entrambi sono poi accorsi all'ospedale.
Nel nosocomio vicino Suzuka sono arrivati in serata tra gli altri anche il Direttore Sportivo della Ferrari Mattiacci e Felipe Massa oltre a tutta la scuderia della Marussia.
Intanto in Giappone è calata la notte, una notte d'angoscia e di speranza.

Leggi tutto l'articolo