E IL LUPO DIVENNE

E IL LUPO DIVENNE
COLLABORATORE DEL CACCIATORE
 
IN ASIA, 15 MILA ANNI FA, UOMINI E CANI SMISERO DI ESSERE RIVALI E STABILIRONO UN PATTO. TALMENTE FORTE DA SPINGERLI A VIAGGIARE INSIEME DA UN CONTINENTE ALL’ALTRO. UN’ALLEANZA MAI VENUTA MENO.
 
 
Due implacabili predatori con le stesse strategie: tallonavano le vittime del branco, terrorizzandole, fino a sfiancarle. Nessuno dei due, del resto, aveva il fisico dei felidi, che balzavano sulla preda con agguanti fulminei. All’inizio, proprio perché così simili, erano sicuramente in competizione. Finché, più o meno 15 mila anni fa, uomini e lupi decisero di stringere un patto inedito. Dapprima fu un accordo di non belligeranza: impararono a tollerarsi a vicenda. Poi, in un certo senso, diventarono soci. La posta in gioco era la sopravvivenza, alleandosi era più facile garantirsela. 
È lo scenario descritto da una serie di nuovi studi, apparsi su Scienze , che rivelano quando, dove e come i lupi diventarono compagni dell’uomo, fino a essern...

Leggi tutto l'articolo