E PARLANDO DI POESIA SPUNTA L'INFLUENCER

 Ieri 21 marzo ricorreva la giornata mondiale della poesia.
Una data storica che da ben diciannove anni mette a confronto amanti del genere consentendo di relazionarsi su tematiche, manifestazioni, eventi e classifiche.
Ovviamente questo campo nulla ha da spartire con la lettura in genere, laddove contano molto le preferenze per i vari generi; per la poesia non v'è distinzione: nel 2017 le classifiche parlano di autori contemporanei e classici, quindi opere antiche e moderne, sempre tutte preferite.
Le donne leggono più degli uomini, Il 54% v/s il 46% dei maschietti e ahimè, le regioni dove si leggono di più le poesie, sono Lombardia, Piemonte, Emilia e Romagna, Toscana e Lazio.
Andando ad analizzare il perché dei dati, si evince come il web e i social network, alienino le scelte e se la lettura segna qualche punto verso il basso, la poesia mantiene le sue posizioni.
Tuttavia una curiosità ha colpito me e tanti altri: al primo posto per il 2017, è risultato Sandro Penna con il suo "Po...

Leggi tutto l'articolo