E SCESERO VIVI NEL SOGGIORNO DE' MORTI.

E SCESERO VIVI NEL SOGGIORNO DE' MORTI; LA TERRA SI RICHIUSE SU LORO, ED ESSI SCOMPARVERO DI MEZZO ALL'ASSEMBLEA.LA TERRA SPALANCÒ LA SUA BOCCA E LI INGOIÒ: ESSI E LE LORO FAMIGLIE, CON TUTTA LA GENTE CHE APPARTENEVA A KORE, E TUTTA LA LORO ROBA. TUTTO ISRAELE CH'ERA ATTORNO AD ESSI FUGGÌ ALLE LORO GRIDA; PERCHÉ DICEVANO: `CHE LA TERRA NON INGHIOTTISCA NOI PURE!E UN FUOCO USCÌ DALLA PRESENZA DELL'ETERNO E DIVORÒ I DUECENTOCINQUANTA UOMINI CHE OFFRIVANO IL PROFUMO.Numeri 16:1 Or Kore, figliuolo di Itshar, figliuolo di Kehath, figliuolo di Levi, insieme con Dathan e Abiram figliuoli di Eliab, e On, figliuolo di Peleth, tutti e tre figliuoli di Ruben,
2 presero altra gente e si levaron su in presenza di Mosè, con duecentocinquanta uomini dei figliuoli d'Israele, principi della raunanza, membri del consiglio, uomini di grido;
3 e, radunatisi contro Mosè e contro Aaronne, dissero loro: `Basta! tutta la raunanza, tutti fino ad uno son santi, e l'Eterno è in mezzo a loro; perché dunque v'in...

Leggi tutto l'articolo