E anche Margherita trovò casa

Flavia Marchetti
E anche Margherita trovò casa
 
 E così..... 
«Se andiamo di questo passo con i matrimoni mi sa che riusciremo a pagarci non una settimana a Viserbella, ma ben due fra Amalfi e Capri, come andiamo sognando. Proprio una vacanza da signori. Quasi una luna di miele».
«Tanto per essere precisi, la luna di miele è solo la notte della prima scopata in un matrimonio. A parte che il nostro viaggio non seguirà alcun matrimonio, quante guzzate si sono già consumate fra di noi?»
«Quantomeno un centinaio, senza voler considerare il contorno di giochetti vari». Conteggiò Tlic che la matematica era sempre stata il suo forte.
La Momò annuì a quella stima e gli diede un leggero bacio.
Seduti sul bordo della fontana del Nettuno stavano mettendo ordine ai rullini dell’ultimo servizio fotografico. Un matrimonio a Palazzo d’Accursio. Mancava solo di riprendere l’uscita degli sposi sulla Piazza. Sviluppare. Riordinare ed andare ad incassare.
«Vieni che ci posizioniamo con il cavall...

Leggi tutto l'articolo