E così, mentre la politica probabilmente lucrerà sullo scontro con Bruxelles facendo il pieno di voti tra pro e contro Europa, c’è chi rimarrà con il cerino acceso in mano o il cetriolo in culo: noi.

Chi pagherà per la lite tra governo e UE.

Chi paga per la lite tra il governo e la Commissione Europea sulla Manovra del Popolo? Stamattina Matteo Salvini faceva sapere che la lettera firmata da Moscovici e Dombrovskis gli faceva venire voglia di “dare più soldi agli italiani”. Il dato di fatto è che da quando il governo si è insediato gli italiani ci hanno perso molti più soldi di quelli che Salvini potrebbe “dare”, come un sovrano assoluto che fa l’elemosina al popolo: è salita la spesa per interessi dei titoli piazzati sul mercato dal ministero dell’Economia, per chi investe in Borsa le perdite virtuali ammontano già a 300 miliardi di euro e le banche hanno già cominciato a far pagare alla clientela maggiori interessi sui nuovi prestiti.
Chi pagherà per la lite tra governo e UE
Per questo è importante precisare che a pagare per la lite tra governo e Unione Europea non saranno i politici che oggi dichiarano guerra a Bruxelles mentre si avvicinano le elezioni europee, ma i cittadini...

Leggi tutto l'articolo