E l'idea m'ha preso

Qualche sera fa stavo guardando il trailer  di un film commedia  che a breve uscirà.
È la storia del nostro mondo,  quello che non vogliamo vedere, quello che è  ai margini.
E’ la storia del conflitto quotidiano con la diversità,  che anche quella non la vogliamo vedere.
E’ la storia di un ex carcerato, di un migrante, di una ragazza di strada, di un disabile, di un anziano.
E’ la storia di una Casa Famiglia.
 Racconta di persone “sbagliate” che nella loro vita imperfetta fanno cose grandi.
Un argomento attuale e spinoso reso –così parrebbe-  con estrema semplicità da  Kristian Gianfreda, al suo debutto come regista  , ma che  da più di vent’anni racconta la diversità attraverso i video.
Reciteranno bimbi disabili ed emarginati.
Il finale non lo so e non lo voglio sapere… …però quello che mi ha intrigata di più è stato il titolo:                                                  SolocosebellePerchè di quelle ne abbiamo bisogno.Non so voi ma io di quelle brutte sono satura.
Perché non ...

Leggi tutto l'articolo