E la donna fuggì nel deserto, dove ha un luogo preparato da Dio, affinché vi sia nutrita per milleduecentosessanta giorni.

E la donna fuggì nel deserto, dove ha un luogo preparato da Dio, affinché vi sia nutrita per milleduecentosessanta giorni.
Ma alla donna furon date le due ali della grande aquila affinché se ne volasse nel deserto, nel suo luogo, dove è nutrita un tempo, dei tempi e la metà d´un tempo,LONTANO DALLA PRESENZA DEL SERPENTE.
E il serpente gettò dalla sua bocca, dietro alla donna, dell´acqua a guisa di fiume, per farla portar via dalla fiumana.Ma la terra soccorse la donna; e la terra aprì la sua bocca e inghiottì il fiume che il dragone avea gettato fuori dalla propria bocca.E il dragone si adirò contro la donna e andò a far guerra col rimanente della progenie d´essa, che serba i comandamenti di Dio e ritiene la testimonianza di Gesù.Apocalisse 12....CHI È COLEI CHE SALE DAL DESERTO APPOGGIATA ALL’AMICO SUO? CHI È COLEI CHE SALE DAL DESERTO, SIMILE A COLONNE DI FUMO, PROFUMATA DI MIRRA E D’INCENSO E DI OGNI AROMA DEI MERCANTI? COME SEI BELLA, AMICA MIA, COME SEI BELLA! TU SEI TUTTA BELLA, ...

Leggi tutto l'articolo