E se si verificasse un “INTERNET DOWN”?

Ancora un altro “blackout” dei social per circa tre ore. E ancora una volta sono andate in tilt Facebook , Whatsapp e Instagram, le tre piattaforme dell’impero Zuckerberg.
Il down di domenica 14 aprile arriva a un mese esatto da quello del 13 marzo scorso considerato il più “lungo” della storia con 14 ore di disservizi.
A parte i danni e le perdite economiche in generale, molti soggetti: persone fisiche, aziende, istituzioni e servizi vari, sono piombati nel panico per il semplice fatto che non potevano più comunicare tra loro. Tutto ciò ha determinato una serie di conseguenze incalcolabili mettendo a rischio un sistema di informazioni necessarie anche per la sicurezza delle persone in tutto il mondo.
Eppure si è trattato solo di un “blackout” che ha riguardato solo alcuni social netwok.
Ora immaginiamo cosa succederebbe se si verificasse un “INTERNET DOWN”.
No? Non possiamo immaginarlo?
Il grande René Magritte, il maggiore pittore del surrealismo, sosteneva che “la realtà non è ...

Leggi tutto l'articolo