EOLIE, GIORNATA NERA PER L'USTICA LINES. AVARIA ANCHE PER IL SECONDO ALISCAFO CHE DOVEVA RAGGIUNGERE PALERMO. 90 TURISTI FANNO IL GIRO DELLE ISOLE E A PALERMO ARRIVERANNO IN BUS...

SALINA - Giornata nera per l'Ustica Lines.
Dopo il primo aliscafo per Palermo, si è rotto anche il secondo.
Il mezzo era partito da Santa Marina Salina diretto a Rinella per trasportare i 90 passeggeri (tra turisti e isolani) che dovevano raggiungere il capoluogo siciliano.
Ma neanche il tempo di raggiungere il secondo porto dell'isola, che l'aliscafo della società privata si è fermato in alto mare per una avaria.
Dopo aver raggiunto Rinella, i passeggeri sono stati trasferiti su un altro aliscafo e sono potuti partire per  Lipari.
Dalla maggiore isola delle Eolie saranno trasferiti a Milazzo e quindi con dei bus, grazie alla collaborazione della Capitaneria di porto, raggiungeranno Palermo.
L'arrivo è stato programmato alle 17, ma sempre se non vi saranno nuovi intoppi.
Su tutte le furie i turisti.
Dovevano arrivare a Palermo alle 12, invece se tutto andrà bene, arriveranno non prima delle 17.
Insomma con 5 ore di ritardo.
Per molti di loro salteranno le coincidenze per raggiungere le loro città e hanno preannunciato esposti per richiedere il risarcimento dei danni.

Leggi tutto l'articolo