EPERPROTPUZZONEIPIPRUTRUTIPIPRUTRUTIPIPRUT

 
di Mario Loverace
Oggi si fa un gran parlare di ProtPuzzone. Per esaltarlo o per demonizzarlo. Ma chi è veramente ProtPuzzone? Vediamo di sfatare alcuni luoghi comuni.
ProtPuzzone è un odiatore?
No, lui non odia. Lui ama. Ma ama come amano i poveri di spirito (e di cervello): in modo esclusivo e semplicistico.
Lui ama il “popolo italiano”.
E per questo vorrebbe:
proteggerlo, rinchiudendolo in un recinto a doppia mandata, in modo che nessuno possa fargli la bua.
Chi non è “popolo italiano” è un cattivaccio che se ti offre le caramelle gli devi dire di no perché ti porta su una brutta strada!
Farlo mangiare di gusto.
Grandi paninazzi con mortadella e pecorino, con salsicce arrostite cotte alla brace e pomodori nostrani, fiaschi di vino e boccali di birra bevuti a garganella, spaghettate enormi sotto il sole o al chiar di luna, con vongole oppure alla carbonara con un chilo di pancetta, braciole giganti di maiale con contorno di patate fritte!
Farlo sentire libero.
Anzitutto ...

Leggi tutto l'articolo