EPISTOLA DI EUGNOSTO

L'Epistola di Eugnosto è un trattato gnostico in forma di epistola indirizzata a Eugnostos ("retto pensiero"), noto attraverso due copie ritrovate in Egitto nel 1945 e facente parte della collezione dei codici di Nag Hammâdi (codici III.3 e V.7). Il testo contiene un'esposizione della cosmologia gnostica. Il suo contenuto è molto simile a quello dell'opera gnostica cristiana Sapienza di Gesù Cristo, tanto che alcuni studiosi ritengono che la Sapienza sia una versione dell'Epistola a cui, secondo tale tesi, sarebbero stati aggiunti temi cristiani.
Eugnostos, il Benedetto, a quelli che sono i suoi.
Rallegrati di questo, tu che sai. Saluti! Voglio che tu sappia che tutti gli uomini nati alla fondazione del mondo fino ad ora sono polvere. Mentre coloro  che si sono informati su Dio, chi è e come è, non l'hanno trovato. I più saggi tra loro hanno speculato sulla verità dell'ordine del mondo. E la speculazione non ha raggiunto la verità. Per l'ordine si parla di tre (diverse) opinioni espres...

Leggi tutto l'articolo