EVOLA vs ZOLLA

ElŽmire Zolla, italian writer, Montepulciano, marzo 1996. © Leonardo Cendamo
Il seguente è un articolo estremamente importante di Evola, uscito sul periodico “Il conciliatore” il 15 giugno 1971 e successivamente inserito, con qualche modifica, nella raccolta “L’Arco e la clava”. In questo scritto Evola, partendo dalla critica di un libro di Elémire Zolla, passa poi ad illustrare, in modo necessariamente conciso ma molto chiaro, i due angoli visuali da cui può essere osservato ed inteso il concetto di “Tradizione”: quello storico, connesso ad una morfologia delle civiltà e quindi ad una vera e propria metafisica della storia, e quello dottrinario, interno, “esoterico”.
di Julius Evola
Vi sono due ragioni per le quali oggi è opportuno precisare il concetto di Tradizione in quella sua particolare accezione, per cui è divenuto abbastanza corrente usare tale termine con la lettera maiuscola.
La prima ragione è l...

Leggi tutto l'articolo