Eccoci...

Eccoci cari amici: si riparte! La Madre Chiesa ci invita a percorrere un nuovo anno per scoprire il mistero di Dio e per lasciarci trovare da suo Figlio che viene ancora – senza mai stancarsi a cercare ciascuno di noi.
Lui è già in mezzo a noi e ce lo ricorda.
Gesù non si è ancora stancato del suo popolo.
Viene in mezzo a noi e si impasta alla nostra storia come lievito.  Dio è anche come quel ladro che viene di nascosto e passa senza mandare un preavviso senza programmare le visite.
Ogni ingresso di Dio nella nostra vita è libero e misterioso, non si può calcolare.
 Allora, dice Gesù, è necessario essere uomini svegli e attenti per non lasciarsi sballottare e stordire dalle false urgenze del mondo.
La vita cristiana, a volte, è proprio ridotta a un antidolorifico...cerchiamo Dio solo quando stiamo male quando la croce è troppo pesante ecc…Ma Gesù ci sveglia con uno squillo di tromba.
Ci dice vegliate per non mettere in stand-by la ricerca di Dio,illudendoci di essere già a posto.
Vegliare, per darci una mossa, e abbandonare il demone della pigrizia.Vegliare per dare ordine alla vita, per mettere ogni cosa al suo postoVegliare per riconoscere Dio che sta visitando  la nostra casa.
  Cambiare completamente vita!!! Occorre una grandissima fiducia in colui che chiama.
A maggior ragione se si pensa che Gesù non fa promesse, non dà sicurezze, non offre compensi, anzi ci sprona a rendere grazie per averci chiamati a Lui....
Ringraziamo il buon Dio se ciascuno di noi si sente concretamente impegnato a vivere ed annunciare la stessa fede trasmessa da tutti gli apostoli.
E' necessario studiare da vicino la parola "vegliare"; bisogna studiarla perché il suo significato non è così evidente come si potrebbe credere a prima vista e perché la Scrittura la adopera con insistenza.
Dobbiamo non soltanto credere,ma vegliare; non soltanto amare, ma vegliare; non soltanto obbedire, ma vegliare.
Vegliare perché? Per questo grande evento: la venuta di Cristo.
Cos'è dunque vegliare? Credo lo si possa spiegare così.
Voi sapete cosa significa attendere un amico, attendere che arrivi e vederlo tardare? Sapete cosa significa essere in compagnia di gente che trovate sgradevole e desiderare che il tempo passi e scocchi l'ora in cui potrete riprendere la vostra libertà?Sapete cosa significa essere nell'ansia per una cosa che potrebbe accadere e non accade; o di essere nell'attesa di qualche evento importante che vi fa battere il cuore quando ve lo ricordano e al quale pensate fin dal momento in cui aprite gli occhi [...]

Leggi tutto l'articolo