Elezioni in Egitto: Al Sisi stravince, ma il secondo è Mohamed Salah

Una vittoria schiacciante per Abd Al-Fattah Al Sisi, il premier egiziano riconfermato alle urne, ma a fare notizia sono soprattutto il forte astensionismo e il secondo posto di... Mohamed Salah, che ovviamente non era neanche candidato.

Se Al Sisi ha vinto di nuovo le presidenziali in Egitto con il 96,9% dei voti validi, l'ex attaccante di Roma e Fiorentina, ora al Liverpool, si è piazzato subito dietro di lui superando anche lo sfidante del premier egiziano, Moussa. Uno sviluppo imprevisto per la stella egiziana del calcio che si è così ritrovata - a sua insaputa - 'in gara' con i due candidati grazie alla volontà di tantissimi tifosi e fan che, nel segreto dell'urna, dopo aver cancellato i nomi dei due sfidanti ufficiali, hanno scritto (e scelto come presidente ideale) 'Momo'.
Indicazione fatta da più di un milione di egiziani, si legge sul sito dell''Economist'; quasi il doppio di quelli che hanno scelto Moussa, unico avversario del presidente Al-Sisi.

Leggi tutto l'articolo