Elezioni regionali, perché l’alleanza Pd-Cinque Stelle si farà. E sarà la tomba di Salvini

Il leader leghista punta a conquistare le due regioni storicamente rosse per dimostrare l’assenza di consenso verso il governo. Ma se il Pd apre all’ipotesi di un’alleanza anche a livello regionale, i Cinque stelle sembrano contrari. Le liste civiche però potrebbero risolvere il problema.

Ci sono due date segnate di fosforescente nell’agenda politica italiana: sono il 27 ottobre - quando si voterà per il rinnovo del consiglio regionale umbro – e il 24 novembre (o un giorno di inizio gennaio) quando si voterà per le amministrative dell’Emilia Romagna. Dall’esito delle elezioni in queste regioni - storicamente rosse, ma negli ultimi mesi date ad alto rischio di sconfitta per la sinistra - dipenderà la sorte del governo giallorosso e il futuro politico di Matteo Salvini.
Non a caso il leader leghista già in questi giorni si è trasferito in Umbria per cominciare una campagna elettorale che, dicono i suoi, verrà combattuta “città per città, paese per paese, casa per casa”. E che la part...

Leggi tutto l'articolo