Eliud Kipchoge: dopo la fantastica Maratona di Londra, quale sarà la prossima gara?

 
 
Mentre migliaia di persone hanno riempito le strade di Londra per immergersi nell'atmosfera della maratona, guardare gli atleti d'élite e tifare per gli amici, Eliud Kipchoge era impegnato a correre a circa 13 miglia orarie, in media circa quattro minuti e 40 secondi per miglio per completare la Maratona di Londra nel tempo record di due ore, due minuti e 38 secondi e battere il proprio record di 28 secondi.
È il secondo tempo della maratona più veloce della storia - dopo il suo record mondiale di 2:01:39 realizzato a Berlino a settembre - e un altro record di quattro vittorie a Londra.
La vittoria è stata l'undicesima del keniota delle 12 maratone che ha corso dal passaggio dalla  pista alla strada nel 2013. Naturalmente è arrivato secondo ( Berlino nel 2013), l' unica volta che non ha vinto.
Stile di vita monastico
Kipchoge è una stella senza pretese. Il più grande maratoneta di sempre al mondo passa quasi 300 giorni all'anno a vivere uno stile di vita monastico lontano dalla sua...

Leggi tutto l'articolo