Elsa Chabrol - Una sposa conveniente

 "«Be', Julien...
cos'hai?» domandò il suo collega.
«Niente...
saluto una cliente.
Io...
pensavo che fosse morta da un pezzo.
Le avevo fatto la lapide.» «Cosa hai fatto?» Julien notò lo sguardo preoccupato del collega.
«No, niente.
Lascia perdere.»" Dopo aver letto McCarthy, avevo bisogno di riprendere fiato! Un libro rilassante, leggero, e che magari mi rallegrasse un po', sembra facile, ma forse è davvero difficile da trovare, i libri più rari sono quelli che ti fanno davvero ridere.Questo ci è riuscito! A dispetto delle storie, tutto sommato, "tristi" che racconta, riesce a creare e mantenere un clima di allegria, di rilassatezza divertente, strappando anche qualche grossa risata, ma non perdendo mai il tono simpatico. "Fra queste che detestavano gli uomini e quella che li amava troppo, il Petoso diceva che lì c'era il quartiere a luci rosse di Pouligeac e che un maschio rischiava di finirci assassinato o stuprato." La storia si svolge a Pouligeac piccola frazione di un pa...

Leggi tutto l'articolo