Elvis Presley è ancora vivo? La lettera inviata al presidente Nixon potrebbe svelare il mistero

La leggenda del Rock and Roll Elvis Presley si spense a Graceland nell’agosto del 1977: era il 16 agosto quando venne ritrovato agonizzante in preda ad un infarto nel bagno di casa prima di partire per un nuovo tour nel Maine e poi ritirarsi a vita privata.
Nel giro di poco iniziarono a circolare leggende metropolitane che mettevano fortemente in dubbio il decesso del ‘Re’.
Ad anni di distanza ci si chiede ancora se Elvis Presley sia ancora vivo.
Alcuni teorici del complotto dell’ultima ora hanno indagato su una lettera inviata dal musicista al presidente Nixon in cui chiedeva di nominarlo agente federale: il documento, firmato di suo pugno, è stato confrontato con il certificato di morte e due rapporti medici che ne attestavano il decesso.
Il grafologo non ha dubbi: "A mio parere, la stessa persona che ha scritto la lettera al presidente Nixon ha anche scritto il certificato di morte di Elvis e il rapporto medico di Elvis Presley”.

Leggi tutto l'articolo