Emilio Fede scende in politica, conto la casta: "si a prostituzione e droghe leggere!"

Emilio Fede è pronto a scendere in politica: «Alle prossime elezioni ci sarò anch'io, con il mio movimento 'Uno di voi'. Sarò tra la gente, contro la casta. Voglio legalizzare la prostituzione, riportando le case chiuse, e le droghe leggere, in Svizzera lo fanno da tempo e non è uno scandalo, anzi, contribuisce a migliorare l'ordine pubblico, che da noi è deficitario».
 

L'ex direttore del tg4, ai microfoni di Radio Cusano Campus, ha elencato alcuni punti chiave del suo programma politico:  «Sono contro l'invasione degli stranieri e degli extracomunitari, ne ho le p***e piene. Nei prossimi giorni organizzerò una pizza e una birra con i tassisti di Napoli, sarò rappresentante del popolo». Fede ha poi lanciato attestati di stima ai diversi leader politici: «Mi sento vicino al centro-destra, ma apprezzo molto anche Renzi, per me è bravissimo. Salvini ha dimostrato di poter essere un ottimo premier, si è comportato nel modo migliore, è molto più maturo di Di Maio, che è ancora troppo g...

Leggi tutto l'articolo