Empoli (FI): XVII Sant'Andrea d'oro 2010

Domani, martedì 30 novembre, alle ore 16, in occasione del santo patrono della città, Sant’Andrea, il sindaco di Empoli, Luciana Cappelli, assegnerà il premio ‘Sant’Andrea d’oro’ 2010 all'associazione “Noi da grandi” e alla “Piccola casa della divina provvidenza Cottolengo”.
La cerimonia di consegna si svolgerà presso il cenacolo degli Agostiniani, in via de’ Neri 15 a Empoli.
Sarà il sindaco di Empoli, Luciana Cappelli, a consegnare l'onorificenza e a illustrare le motivazioni del premio.
L'associazione "Noi da ...Grandi" nasce nel 2008 su iniziativa di genitori di ragazzi portatori di handicap che hanno deciso di unire le energie e le idee con l'obiettivo di potenziare la loro autonomia.
La fondazione "Piccola casa della divina provvidenza Cottolengo" di Empoli si dedica alle persone in stato di abbandono, realizzando una varietà di servizi: sanitario, di pronta accoglienza, servizio a domicilio, l’istruzione e l’educazione.
L'ente fa parte dell'omonima fondazione di Torino.
L'onorificenza del Sant'Andrea d'oro, giunta quest’anno alla sua 17esima edizione, fu istituita nel 1994 ed è un attestato di benemerenza a quei cittadini che, per impegno e solerte operosità, si sono distinti nel campo della cultura, delle arti, del lavoro in ogni sua espressione, della politica, dello sport, della solidarietà.
(dp)

Leggi tutto l'articolo