Energie

      Un viaggio.
Verso un luogo pensante di lava che mangia terra antica.
Dove il contatto con la natura è ancora possibile.
Dove puoi ancora accarezzare l'utopia di giustificare la difficile esperienza d'esser vivi.Un'isola dove la cultura si riconosce in poche radici prive di artifizi.
Ruvida, esplicita e nascosta dove il mare e i cieli alternano sole e luna e buio, ombra luce e stelle.
Fuoco.
Come ritratti da un artista abile in quell'uso nella sua voce cavernosa che sbuffa i suoi colori.
Inventa un ambiente naturale col tema della paura, della morte e dell'amore a contendersi la scena guidati, ora .. dalla mano ferma di chi scrive.Un ritratto e il suo vulcano ancestrale che respira.
Dove smetti di amare e ti innamori.             

Leggi tutto l'articolo