Ennesima razzia di cellulari al Centro Matrix di Capriccio

Cronaca Ennesima razzia di cellulari al Centro Matrix di Capriccio Ladri forzano la vetrinetta dell'Interspar dopo essersi calati dal tetto rompendo il lucernario di Giusy Andreoli VIGONZA.
Fallito il furto di telefonini al Pentolone, i ladri si rifanno all’Interspar, il supermercato del Centro Matrix.
Ieri notte, infatti, il colpo è riuscito al supermercato di via Venezia a Capriccio dove i ladri hanno rubato un numero imprecisato di telefoni cellulari.
La razzia è stata perpetrata alle 3.20, ora in cui è scattato l’allarme.
Sul posto è accorsa la vigilanza privata che ha allertato il 112.
Dalla centrale operativa dei carabinieri è stata inviata la pattuglia di Noventa Padovana.
Una volta saliti all’Interspar i carabinieri hanno potuto accertare che era stata infranta la vetrinetta vicino all’ingresso, dove vengono esposti telefonini e tablet.
A terra, accanto ai cocci, un piede di porco, subito sequestrato.
Vuota, ovviamente, la vetrina.
Non si conosce il numero dei telefonini rubati, ma non dovrebbero essere modelli costosi perché questi vengono portati via ogni sera e riposti in un luogo sicuro.
Un successivo controllo ha permesso di appurare che i ladri erano scesi dal tetto dopo aver spaccato il lucernario e per fuggire erano passati da una porta antipanico al piano terra.
La dinamica ricalca quella del maggio 2015 quando i ladri forzarono un lucernario del Centro Matrix e si calarono nel box della Wind rubando 84 cellulari di varie marche e il fondo cassa per un valore di 13 mila euro.
Il 2 marzo di quest’anno, invece, sempre al Centro Matrix ma al piano terra, i ladri hanno tentato di sradicare la cassa continua dell’Upim e, non riuscendovi, hanno arraffato numerosi capi di abbigliamento.
(g.a.) http://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2016/06/12/news/ennesima-razzia-di-cellulari-al-centro-matrix-di-capriccio-1.13650603

Leggi tutto l'articolo