Enrico Ruggeri, tre prime serate Rai 1: «Con me la musica torna in tv»

Per Enrico Ruggeri È sempre una vita da cantare, da raccontare, forse, come sa fare solo lui. Trentacinque album, quarant’anni di carriera da cantautore e un ritorno da conduttore per tre prime serate su Raiuno dove racconterà la musica italiana in un viaggio attraverso i dorati anni ‘70 e ‘80 e i suoi luoghi che ne hanno fatto da sfondo. «Lo faremo con rispetto, approfondimento e divertimento perché il sabato sera bisogna anche divertirsi». Forse è questa la sfida che Ruggeri vuole vincere per prima. Ma non c’è solo quella perché “poi bisogna saper dire anche cose intelligenti”.

Cosa ti ha spinto a tornare in televisione?
«La voglia di raccontare una delle stagioni più esaltanti della cultura, dello spettacolo italiano che è quello dei cantautori. Quelli che ci hanno cambiato vita, che hanno segnato strade».
La musica in prima serata del sabato: più sfida o scommessa?
«Una bella sfida perché spesso si dice che la musica in prima serata non faccia ascolti, poi a volte li fa. L’altr...

Leggi tutto l'articolo