Entanglement

Colpo di testa, è quello di cui hai voglia.
Lui ti parla fitto, ridendo da solo con quel sorriso pazzo, a denti stretti e quella maglietta a righe orizzontali colorate, inopportune, che disegnano un ex fisico.
Tu fumi aspirando forte, veloce, creando una lunga cenere che non getti via come vorresti fare con il resto. Sorreggi la sigaretta con la mano destra e la stringi con il bordo estremo delle labbra.
Mi guardi per un attimo facendo i tuoi conti. In fondo sei bella con quegli occhi neri e i capelli vaporosi. Alta e magra, poco formosa e rassegnata.
Lui individua in me il soggetto adatto e mi chiede di scattarvi una foto porgendomi una di quelle macchinette moderne, strette come una moneta e leggere come un colibrì.
Vi disponete a bordo piscina avvicinandovi e fingendo di divertirvi. Scatto con forza.
“ Ne faccio un’altra per sicurezza” mi trovo a dire come m’importasse davvero.
Ora lui controlla il risultato con la faccia del saputello, io osservo te con la faccia del cattivo bambin...

Leggi tutto l'articolo