Eolie&Siremar. Appello all'assessore Strano

di Mariano Bruno* Si  esprime profonda preoccupazione  in ordine alla annunciata rimodulazione dei servizi sociali  che la Siremar S.p.A.
intende attuare oltre che alle soppressioni delle corse sulla linea in oggetto, peraltro sotto il periodo delle festività di “Tutti i Santi” e la commemorazione dei defunti.
A tale riguardo, si allegano le note della stessa società e la missiva di questo Ente con la quale è stata chiesta la non soppressione e non alterazione dei servizi, dato il carattere essenziale da questi rivestito.
Ma  la preoccupazione maggiore nasce dal  timore  che dietro tale iniziativa della Siremar possano celarsi situazioni di più grave entità, come l’abolizione della linea Eolie-Napoli.
Si invita la S.S.
a porre in essere ogni attività ed utile intervento, nonchè il proprio diretto ed autorevole interessamento, ove occorresse anche presso la stessa Siremar, per accertare se quanto manifestato è  frutto di un semplice timore, privo di fondamento, ovvero costituisca  effettivo rischio che andrebbe a danneggiare ulteriormente l’assetto dei collegamenti marittimi nel comparto Eolie, già fortemente compromesso, con intuibili effetti catastrofici sull’economia locale, ma anche con ulteriore pregiudizio per il diritto alla mobilità ed alla continuità territoriale.
Si coglie l’occasione per ringraziare la S.S.
per l’incontro fissato  martedì 03/11/2009, al fine di approfondire le questioni connesse alla più complessa problematica della Tirrenia e, conseguentemente, della Siremar S.p.A.
Vorrà la S.S.
non ritenere elemento di pressione la richiesta di un intervento immediato sulla società in parola per le motivazioni espresse, in quanto iniziative posteriori, ed eventualmente poste in essere dopo il citato incontro del 03/11/2009, potrebbero  rivelarsi tardive.
*Sindaco del Comune di Lipari  

Leggi tutto l'articolo