Eolie&Tesi di laurea

di Valeria Vitale L'isola di Salina potrebbe essere in parte considerata come un microcosmo testuale dotato di una forte connotazione autoreferenziale: invece proprio l'intrinseca ed inevitabile appartenenza al suo arcipelago, dal quale essa vorrebbe in qualche maniera affrancarsi, provvede a mantenerla nel contesto aperto all'alterità necessario alla conservazione del più volte citato equilibrio tra proprio e altrui, interno ed esterno.
Tale contesto fissa appunto i parametri cognitivi e valoriali atti al corretto funzionamento della rete semiotica, sempre in bilico tra stasi e dinamismo.
Non c'è dubbio che Salina sia l'isola delle Eolie il cui centro somiglia di più ad una cittadina e il cui testo paesaggistico è maggiormente 'umanizzato', incline alla produzione, al lavoro, e all'indipendenza dalle sorelle che infatti cerca di allontanare tramite appunto la sua autonomia amministrativa addirittura frazionata a livello comunale.
In realtà nessuna delle sette sorelle può davvero separarsi dalle altre poiché ognuna di loro non sarebbe ciò che è senza la presenza delle altre: le isole Eolie sono un testo paesaggistico unico, complesso e variegato scomponibile in un minimo di sette microtesti tra loro imprescindibili nel loro costituire l'arcipelago.
Le sette 'perle del Tirreno' possono rivaleggiare, competere, desiderare un loro impossibile distacco, un po' come l'individuo che a parole dica di volersi trasferire lontano dalla sua casa perché gli sta ormai stretta ma nei fatti non riesca nemmeno a varcarne l'uscio poiché essa rappresenta tutto quello che lui in effetti è e da cui non può separarsi.
Tale rapporto conflittuale ma indissolubile può essere esteso a queste sette isole.
Salina, nella fattispecie, entra ovviamente più in competizione con quella che è la 'capitale' delle isole Eolie: Lipari.
La "rivalità" tra queste due isole può essere innanzitutto ravvisata nelle correnti marine sempre molto forti che caratterizzano il canale interposto tra loro: sembra quasi che le due isole vogliano distanziarsi il più possibile rendendo difficoltoso il passaggio da una all'altra.
Lipari supera comunque in partenza Salina in quanto ad estensione e a numero di abitanti.
Si vedranno in seguito le caratteristiche peculiari dell'ultima isola delle Eolie rimasta da esaminare nell'ordine che in questa sede si è voluto dare alle sette isole siciliane del Mar Tirreno.

Leggi tutto l'articolo