Eolie&parco. Il "caso Egadi"

Gentile  Direttore, Le allego resoconto stenografico della seduta dell'A.R.S.
del giorno 2 febbraio2011 relativa all'interrogazione  proposta dall'On.
Adamo e altri sulla istituzione del parco nazionale delle Egadi.
Appare interessante quanto dichiarato dall'Assessore Sparma "il Parco era previsto da una legge del 2007, ovviamente la regione - è impegno che prendo in Aula - non potrà mai dare l'intesa se da parte dei territori non c'è quella unanimità a favore del Parco".
Nel nostro caso, "il territorio" ha detto di non condividere l'istituzione del Parco delle Eolie attraverso una petizione popolare che ha visto aderire ben 4055 cittadini, e una delibera del Consiglio Comunale che ha   espresso volontà contraria all'istituzione del Parco.
Voglio sperare che quanto affermato dall’Assessore Sparma per le Egadi, possa valere anche per le Eolie.
E a pensare che qualche giorno dopo che il consiglio comunale si è pronunciato contrario al parco, qualcuno affermava: “ve lo avevamo detto”  -  “l’inutile deliberato del Consiglio Comunale” Vorrei anche sottolineare  quanto sia importante  essere rappresentati nelle istituzioni regionali, le Eolie ormai da diversi anni non hanno più nessuna rappresentanza in seno nell’Assemblea Regionale Siciliana, mentre le Egadi,come si vede in questo caso, sono stati ben rappresentati dall’Onorevole Giulia Adamo capo gruppo UDC all’A.R.S.
Cordiali saluti Gesuele Fonti Consigliere comunale Il Faro RESOCONTO STENOGRAFICO (Stesura provvisoria) 221ª SEDUTA MERCOLEDI’ 2 FEBBRAIO 2011 Si passa all’interrogazione numero 1057 «Notizie sulla ventilata istituzione del Parco nazionale delle Egadi», a firma degli onorevoli Adamo ed altri.
Ne do lettura: «Al Presidente della Regione, all'Assessore per il territorio e l'ambiente e all'Assessore per i beni culturali e l'identità siciliana, premesso che, con il decreto interministeriale del 27 dicembre 1991, veniva istituita, in Sicilia, l'area marina protetta delle Egadi, la più grande d'Europa con i suoi 53.992 ettari e 74 chilometri di costa; considerato che: il Governo nazionale ha attivato le procedure istituzionali per la creazione del Parco nazionale delle Egadi che, tra l'altro, dovrebbe comprendere, al suo interno, l'area marina protetta delle Egadi e parti di territorio di vari comuni della provincia di Trapani, comuni che hanno, tra di loro, macroscopiche differenziazioni; sembrerebbe, da notizie di stampa, che il precedente Assessore regionale per il territorio e l'ambiente abbia già svolto numerosi incontri [...]

Leggi tutto l'articolo