Eolie, per la Siremar piove sul bagnato. Un aliscafo rotto e l'altro pure...

Lipari - Per la Siremar piove sul bagnato.
Ben due aliscafi stamane bloccati da problemi tecnici.
Il primo alle 7 non è partito da Milazzo per Vulcano, Lipari e Salina.
Il secondo mezzo sempre alle 7 doveva partire da Lipari per Vulcano e Milazzo, ma sempre un problema tecnico ha dovuto rinviare la corsa di ben 40 minuti e solamente alle 7,40 ha lasciato gli ormeggi tra il malumore di oltrre un centinaio di passeggeri.
Lamentele anche nella città del Capo dove oltre un centinaio di passeggeri, molti dei quali pendolari e docenti, hanno dovuto attendere olte uno'ora per partire con la corsa successiva.
Il fermo di un mezzo - ovviamente - metterà in crisi i collegamenti da e per le Eolie, soprattutto per le isole minori già disagiate. Difatti diverse corse di linea salteranno e per i malcapitati isolani vi saranno parecchi disagi.
Insomma, per gli eoliani partire e arrivare sarà un vero e prorpio problema.
Per la società di Stato - insomma - il 2009 si sta concludendo nel peggiore dei modi con mezzi che quasi sempre si fermano per guasti e addirittura anche con il traghetto "Pietro Novelli" che dopo una veriifc tecnica è stato blccato dal Rina perchè non è piu' in grado di navigare in sicurezza e la sociwetà è stata costretta a "noleggiare" un traghetto dalla società privata Ustica Lines.
Ironia della sorte: si tratta del "Carpaccio" che faceva parte della flotta Siremar e poi venduto alla società del comandant Vittorio Morace.

Leggi tutto l'articolo